1 Punto: La Forma del Corpo. E tu, conosci la Donna a Fragola, denominata, anche, Donna a Triangolo Invertito? Le sue caratteristiche




<< Cate, io sono una “Donna a Clessidra” e tu? >>
<<Io sono una “Donna a Fragola”.>> 
O ancor peggio, 
<<Io, invece, sono una Donna a “Triangolo Invertito”>>


Miei carissimi quattro follower,

La denominazione data a questa tipologia di donne non suona certamente suadente o sexy alle nostre orecchie come potrebbe essere quella data alle Donne a Clessidra o alle Donne a Diamante (variazione della forma a mela) ma, se ci fermeremo un attimo ad osservarla, noteremo che tale forma, con le sue spalle larghe e fianchi stretti, è quella maggiormente presente tra gli atleti. Quali? Nuotatori, Federica Pellegrini è, ad esempio, una Donna a Fragola, ma anche nella pallacanestro o nella pallavolo possiamo trovare delle “esponenti” di tale tipologia di forma del corpo. 






Nonché è la tipologia maggiormente presente sulle passerelle di moda. Ma non era la Donna a Banana? Anche, ma la Donna a Fragola con le sue spalle larghe è definita, giustappunto, bonariamente, donna a “gruccia” proprio perché su di lei gli abiti degli stilisti si “appendono” meravigliosamente. 




Ma allora la vita per questa donna è tutta rosa e fiori?

Sicuramente non avrà mai il problema di non riuscire ad chiudere un paio di Levi’s 501 come accade, invece, a sua cugina, la Donna a Peraperò, per lei sarà difficile che, una volta trovato l’abito dei suoi sogni questo non le faccia difetto sulla vita, se avrà scelto la taglia perfetta per le sue spalle. Ma se avrà optato, invece, per una misura più piccola che renda giustizia ai suoi fianchi stretti il vestito le andrà, al contrario, troppo aderente nella parte superiore. Per non parlare delle camicie, mai che le si chiudano i bottoni o che non sembri un giocatore di rugby se queste hanno qualche dettaglio un po’ più femminile, come ruches o maniche a sbuffo. 










Ecco perché le Donne a Fragola vestono sempre in jeans e maglioni enormi, dove cercare di nascondere il busto imponente o il seno appariscente.


Il suo obiettivo principale sarà, perciò, quello di bilanciare le due parti del corpo, riducendo la parte superiore ed enfatizzando quella inferiore, per ottenere un look che imiti la forma a clessidra. 


IDENTIKIT


- Le spalle sono più ampie della linea dei fianchi.
















- Il torace generalmente è ampio ma non sempre.

- Le braccia sono magre.
- Il seno può essere abbondante, ma non sempre.
- Il punto vita è generalmente poco definito rispetto i fianchi.
- I fianchi sono stretti e dritti.
- Le ossa del bacino sono strette
- Il sedere è poco sviluppato e piatto.
- Le gambe sono lunghe e toniche, muscolose. (Non magre come quelle della Donna a Banana)
- Il fisico dà l’idea di essere androgino ma atletico.



SONO UNA DONNA A FRAGOLA SE:

- Indosso una taglia più alta per la parte superiore rispetto alla taglia che, invece, indossa per la parte inferiore del corpo
 
- Aumento di peso il grasso si distribuisce uniformemente su tutto il corpo, ma in special modo sulla parte superiore del corpo, anche sul seno, sulle braccia e sulla schiena (cosa, invece, alquanto rara per le donne di altre forme, ad esempio per la Donna a Pera o per la Donna a Banana)
 
LA DONNA A FRAGOLA STANDARD

È la donna, di nome Fabiola, che prenderemo in considerazione come tipologia media.




Dal un punto di vista orizzontale:














- È alta 1,65/1,70 m.














- Indossa una taglia 42/44 per la parte superiore e una taglia 40/42 
per la parte inferior.
Vi è una sproporzione tra la parte superiore del corpo – robusta  e la parte inferiore del corpo – più longilinea

- Ha una coppa B, a volte C di seno.
- Il torace è abbastanza piccolo, porta una taglia 34/36.

Dal un punto di vista verticale:










La metà superiore del corpo - il suo busto - è proporzionata alla sua metà inferiore – le sue gambe. (seguirà a breve un post su questo argomento)


LA DONNA A FRAGOLA E LE SUE 4 SORELLE
La Donna a Fragola standard, Fabiola, ha 4 sorelle, conosciamole:

- Farah, Donna a Fragola con la pancia ed una zona centrale del corpo più piena.
- Fiorenza, Donna a Fragola con le ossa del bacino leggermente più ampie.



- Floriane, Donna a Fragola con la vita stretta.
- Federica, Donna a Fragola con poco seno



LE VARIANTI DELLA DONNA A FRAGOLA

Potrà, facilmente, succedere che delle Donne a Fragola guardandosi allo specchio non riusciranno a rivedersi in Fabiola, la Donna a Fragola tipologia media, che ho appena descritto sopra. Ogni donna, infatti, ha delle sue peculiari caratteristiche.

Potrà, infatti,  accadere che si abbia:
- Un seno più grande o più piccolo.
- Un torace più largo.
- Una vita più definita o al contrario meno definita rispetto ai fianchi.
- Alcune potrebbero avere un accenno di pancia. 
- Un sedere più rotondo e pieno.
- Portare la taglia della parte superiore del corpo anche nella parte inferiore.

















Se è aumentata o dimagrita di peso potrà esser successo che la sua forma del corpo “autentica” sia un po’ “migrata”  verso un’altra, ad esempio verso:

- La forma a cerchio, se ingrassando i chili in eccesso si saranno depositati maggiormente intorno al torace allargandolo un po’ e regalandole, in aggiunta anche una pancia più prominente.
Ma il bacino della Donna a Mela autentica sarà comunque più largo ed in linea con le sue spalle, a differenza di quello della Donna a Fragola che, nonostante i chili di troppo nella parte centrale manterrà, comunque, un sedere più piccolo e dei fianchi più stretti dell’ampiezza delle spalle.

- La forma a triangolo, se al contrario, dimagrendo avrà snellito la parte superiore mettendo, così, un po’ di più in evidenza i fianchi, se per natura dotata di una struttura ossea più forte, in questa zona, rispetto alla Donna a Fragola tipo. In ogni  caso, non avrà mai il sedere e le cosce piene della Donna a Pera autentica come non avrà, di regola, il suo punto vita definito. E la linea dei fianchi, anche se meno androgina di quella della Donna a Fragola media non sarà mai, in ogni caso, più larga della linea delle spalle, come, invece, è nella Donna a Pera autentica.

- La forma a otto se, premiata dalla natura di una vita definita, è ingrassata delineando qualche leggera curva a livello dei fianchi, sedere e cosce che prima non esisteva. In ogni caso, sarà sempre impossibile per la Donna a Fragola conquistare un sedere rotondo e delle cosce piene ed in linea con la parte superiore come invece ha la Donna a Clessidra autentica.

- La forma a rettangolo se dotata, per natura, di un seno poco voluminoso o inesistente. Ma il rapporto più ampio tra la parte superiore del corpo rispetto la parte inferiore la differenzierà sempre da una Donna a Banana autentica.



Le quattro sorelle di Fabiola, Farah, Fiorenza, Floriane e Federica, dovranno essere più flessibili di lei e seguire non solo i consigli validi per la Donna a Fragola autentica ma anche quelli pensati per le loro cugine, Donna a Mela, Donna a Pera, Donna a Clessidra e Donna a Banana.


ESEMPI DI DONNE A FRAGOLA













SUGGERIMENTI PER CREARE L’EQUILIBRIO VISIVO:

La Donna a Fragola, come abbiamo ampiamente visto precedentemente, peccando di questo aspetto un po’ maschile – assenza di curve a livello di punto vita e fianchi e spalle importanti – è facile che, finisca per adottare un abbigliamento troppo da uomo o ancor peggio finisca a sentirsi a suo agio solo in tuta e scarpe da ginnastica.
Pertanto il suo obiettivo sarà quello di minimizzare la parte superiore del suo corpo, ammorbidendo la linea ampia delle spalle, ed esaltare la parte inferiore del corpo mettendolo maggiormente in evidenza. E al contempo dovrà cercare di creare un immaginario punto vita definito.

- La Donna a Fragola perciò, potrà portare l’attenzione sulla parte inferiore del corpo mediante l’uso:
* dei colori: scuri per la parte superiore e chiari per quella inferiore.
* di cinture: a creare il punto vita
* di pantaloni o gonne fantasiose.
* di scarpe con tacco o dal colore sgargiante.

- Dovrà migliorare  la postura, evitando di camminare curve nell'intento di nascondere il seno o le spalle.


Non disdegnate:

-  Dovrà ricercate linee di abbigliamento che ricreino la forma del triangolo con la punta in alto, proprie della Donna a Pera – la sua forma speculare - oppure linee di abbigliamento che otticamente diano l’illusione di avere un forma a clessidra.

- Dovrà acquistare un ottimo reggiseno, non importa quanto esso costi, per la Donna a Fragola non è una stravaganza. Un buon supporto modellerà il busto come solo la chirurgia estetica potrebbe fare rendendo questa parte del corpo immediatamente più snella e modellata.  



Cosa evitare:

- Dovrà evitate qualsiasi dettaglio di design che crei volume – ruches, giacche a doppio petto, maglioni a collo alto, orecchini vistosi, spille molto grandi - nella parte superiore del corpo cercando, invece, di mantenerla lineare e pulita da tali elementi.
















Ma può anche accadere che vi siano Donne a Fragola orgogliose del proprio fisico atletico, con le proprie spalle pronunciate così come del proprio seno florido e senza nessun desiderio di minimizzare tutto ciò. Questo ovviamente è possibile, avendo, sempre, e comunque, l’accortezza di non esagerare perché altrimenti si correrebbe il rischio di apparire come un giocatore di rugby americano.

Potrà sottolineare le spalle con abiti che ne esaltino la linea, come ad esempio le scollature all'americana oppure quelle quadrate. Ma ricordarsi di creare, anche, un punto vita con l’aggiunta di cinture e di spostare l’attenzione nella parte inferiore del corpo, lasciando scoperte le gambe, con una lunghezza della gonna o del vestito al di sopra del ginocchio o metà coscia. Tanto lei può.  

Avete ulteriori suggerimenti su come migliorare ulteriormente la silhouette della Donna a Fragola?


xoxo
M. Agatha

Nessun commento:

Posta un commento